Collegamenti sponsorizzati

appartamento arredato in affitto

Appartamento arredato in affitto: Cerco e Offro

Volete affittare il vostro appartamento  ma non sapete se arredarlo o no?Cercate un appartamento ma non sapete quale contratto di locazione  stipulare? Di seguito abbiamo creato una guida che vi aiuterà a scegliere la soluzione più adatta alle vostre esigenze.
Appartamento arredato in affitto: Cerco e Offro Collegamenti sponsorizzati
Hai un appartamento, conviene arredarlo per affittarlo?
Se avete un appartamento e dovete decidere se affittarlo arredato o meno dovrete prendere in considerazione diversi criteri
Per prima cosa dipende dal tipo di casa che possedete  e dal tipo di contratto di locazione che volete  fare; se avete un bilocale (una sola camera da letto) e volete stipulare  contratti di tipo transitorio (che durano 18 mesi e possono essere rinnovati) sicuramente vale la pena avere la casa già arredata. Sempre con il bilocale se preferite invece una tipologia contrattuale più lunga come ad esempio il 3+2 o il 4+4, è meglio dare solo il blocco cucina . In questo caso però è consigliabile aspettare a comprare gli arredi fino a quando non si trovi l'inquilino perché questo potrebbe già avere i suoi mobili o decidere di comprarli,  infatti normalmente il contratto più lungo è sottoscritto  da chi intende  fermarsi per un lungo periodo e perciò arredare la sua nuova casa come meglio crede.
Se invece possedete un appartamento più grande del bilocale, allora è consigliabile appartamento arredato in affitto a studenti, questo vi permetterà  di poter comprare mobili e fare contratti di tipo transitorio con notevole tranquillità per la liberazione a fine locazione. Se invece non volete stipulare contratti nuovi annualmente è consigliabile affittare l'appartamento di due o più camere da letto, completamente vuoto, in questo casa sarà l’inquilino a provvedere all’arredo della nuova casa.

Cerco appartamento arredato in affitto. Quale contratto di locazione  stipulare?
Se cerchi un appartamento arredato in affitto il contratto di locazione da stipulare è importante per lo scopo  di utilizzo del  vostro nuovo appartamento, infatti a seconda se vogliate restare in quella casa per lunghi o brevi periodi cambierà il tipo di contratto da sottoscrivere.
Il contratto di locazione di un appartamento arredato può essere:
-di durata 4+4: il canone di locazione è liberamente concordato tra le parti.
-di durata 3+2: il canone di locazione determinato in base a "accordi territoriali" e in questo caso la fornitura di arredo può determinare solo un aumento percentuale, che varia da comune a comune.

Vediamo ora alcuni link utili per chi cerca e offre un appartamento arredato in affitto. Cominciamo con Mio Affitto.it, un portale interamente dedicato agli annunci immobiliari. Per la ricerca basterà inserire i riferimenti territoriali e la tipologia di immobile nei giusti campi, ricordandosi di inserire "si" nella voce "Arredato". Se invece volete inserire un vostro annuncio, è necessaria la registrazione nell'area inserzionisti. Una volta compilato il form online, potrete pubblicare la vostra offerta gratuitamente. Anche Case Trovit prevede una sezione apposita per gli appartamenti arredati in affitto: basterà selezionare la voce "Case in Affitto" e scrivere arredato nel campo di ricerca per ottenere le offerte delle case ammobiliate. Anche in questo caso, se volete inserire un vostro annuncio, è necessaria la registrazione.
Stampa, invia via email, segnala nei tuoi social network
OkNotizie



Lascia un commento su questa pagina:

Inserisci le due parole che trovi nel box sottostante:

Collegamenti sponsorizzati


Cerca nella tua Regione
Cerca nella tua Provincia
Collegamenti sponsorizzati